Acero Rosso

Acero Rosso

24 Ottobre 2020 0 di ilvoltodisegnato

È in autunno
Che la Natura diventa madre
Quando sfronda la vita
Dagli alberi dipinti
E con il viso
E il tronco bagnati
Da lacrime colorate
Se la porta in grembo.
L’inverno attende
Dietro le montagne
Mentre Ottobre lascia
Lividi arancioni
Su schiene di case bianche
E rivela emozioni
Che resistono al setaccio:
La pioggia passa,
Il pianto resta.
Le foglie
Sono diventate tramonti
Le voglie
Si sono fatte attese
E la pace è tornata a casa.
È stagione familiare e domestica
È aria buona,
Fresca a tratti e fredda,
Che sa di marmellata.
È un saliscendi
Di colline invecchiate
Come il saliscendi
Delle anime
È il cuore che rallenta
Fino a battere
Al ritmo della quiete
A patto che regga lo scontro
Con quell’acero rosso
Madido di bellezza.


ilvoltodisegnato