Liberi

Liberi

5 Luglio 2020 0 di ilvoltodisegnato

Un giorno te lo prometto
Saremo liberi
Apriremo le nostre braccia alle stelle
E non ci cureremo
Dei nostri corpi nudi.
Saremo tanto vicini al cielo
Da poter pregare sottovoce
Avremo ancora piedi a terra
Ma lontani dalle impronte
E sfuggenti alle ombre.
Correre, sterzare, sferzare.
Urlare, a pieno sorriso.
Saltare a danza, schivare, abbandonarsi.
Faremo tutto questo
Nella chioccia sicura
Della poesia
Nel riparo caldo delle rime
Che suoneranno dolci nelle nostre fughe.
Ci perderemo
In sentieri diamanti
Faremo luce con gli occhi
Ai nostri traguardi importanti
Ci terremo stretti per mano
Brandendo l’altra al tempo
Per farlo scorrere piano
Raggiungeremo rive di mare
Scaldate dal sole
Ci siederemo in acqua
Fermi a guardare.
Non avremo modi nè loghi
Non avremo liste nè inciampi
Non avremo silenzi nè roghi
Non avremo ferite o rimpianti.
Saremo dentro un racconto
Avvolti da formule magiche
E colpi di note
Rassetteremo arcobaleni
Per ridarli al cielo
Saremo in una fiaba
Lo saremo per davvero.
Ci accompagnerà la voglia
Di respirare leggeri
Ci sosterrà l’incanto
Dei nostri baci sinceri
Ci adageremo al verde
Di un prato d’estate
E ce ne staremo liberi
A fare l’amore
Sotto allo sguardo
Paterno e incantato
Di Dio.