Solidão (la solitudine)

Solidão (la solitudine)

9 Ottobre 2020 0 di ilvoltodisegnato

Cerca la solitudine
In quelle passeggiate
In cui lasci
Il mondo a dormire
E con i piedi nudi
Ascolti l’erba
E con le mani vuote
Raccogli le stelle
E le metti via, nel cuore.
Cerca la solitudine
Nelle tue cuffie
O in mezzo alla folla
Mentre quella canzone
Parla proprio di te, a te
E ti invita a restare
Nel tuo mondo.
Cercala dentro un abbraccio
Che in quel momento 
È la culla
Del vostro respiro sincrono
E l’unico mondo possibile.
Cercala coltivando
Le tue passioni
Innaffiandole
Di lacrime ad occhi chiusi
e sogni ad occhi aperti.
Cercala nelle tue pause.
Nelle tue preghiere.
Nelle tue poesie.
Cercala nel mare
Di primo mattino.
Nella neve appena caduta.
Nelle tue ribellioni al destino.

La solitudine, è ovunque.
Cercala. Trovala. Sentila.
Ma non sentirti mai solo.
Incontra e ama
Chi ha bisogno di te,
Aggrappa con le tue radici
Il cuore fertile
Di chi ti vede speciale
E solo allora potrai concederti
Il lusso della solitudine.
Frequenta te stesso ma
Non rinchiuderti,
Schiuditi alla vita,
Non importa se sei 
Con nessuno
O in mezzo a cento mila:
C’è sempre la vita
A tenerti compagnia.
La solitudine è una tregua
all’abitudine
È il tempo che ti sei regalato,
Ma se resti solo
Sei condannato
Da anima bianca
A diventare nuvola
Lasciando chi resta
A cavarsela da solo.

ilvoltodisegnato