Un futuro da ricordare

Un futuro da ricordare

30 Aprile 2022 0 di ilvoltodisegnato

Da tempo
Ho puntato i piedi
E ho iniziato
Un tiro alla fune col futuro.
Ad aiutarmi nell’impresa 
Hello Spank,
Holly e Benji, Van Basten
Gli amici di sempre
Le follie senza peso 
Le giornate infinite
E leggere
I miei nonni ancora forti
E tutte le mie prime volte.
Con il naso all’indietro
Mi sono perso nella scia
Degli anni migliori
Masticando amaro e nostalgia.
E sputando dolore.
Il dolore
Andava messo in conto
Ma ogni volta mi ha sorpreso
Alle spalle e sulla pelle.
Eppure vorrei tanto
Tornare indietro
E lasciare che il futuro diventi 
Un presente da allontanare
E non un passato da ricordare.
Vivacchio e tiro indietro.
Avanzo e tiro il freno.
Un tiro alla fune
Che mi logora
E mi fa scivolare
Sulle mie paure
Che sono
Più figlie del passato
Che madri del domani
Perchè forse ancora
Non l’ho capito
Ma adesso
Ho una spada tra le mani.
L’amore, il nostro amore,
Può tagliare quella corda
E farla diventare
Un orizzonte
Oltre il quale
Gettare gli occhi
Per scoprire
Che quello che conta davvero
È già li che mi aspetta:
Gli amici di sempre
L’amore senza pretese
Una vecchiaia mano nella mano
Un altro concerto 
E un posto nel mondo
Dove ritrovare me stesso
E guardare Holly e Benji
Assieme a mio figlio.